Coronavirus, allievo pompiere lascia Roma: in "sorveglianza sanitaria" a Lampedusa

Anche questo vigile del fuoco stava frequentando un corso nella capitale. Sono stati, complessivamente, 19 i siciliani che sono stati trasferiti e che, in via precauzionale, dovranno restare in quarantena

(foto ARCHIVIO)

C’è anche un allievo pompiere di Lampedusa fra i 19 vigili del fuoco siciliani che sono stati evacuati dalle “Capannelle” di Roma dove stavano frequentando l’87esimo corso. Inizialmente il gruppo era stato tenuto in caserma, ma su indicazione dell’Asl Lazio visto “che non presentano alcun sintomo e che non sono entrati in contatto stretto con i tre allievi contagiati da Coronavirus” è stato deciso il trasferimento di ognuno di loro al proprio domicilio dove dovranno seguire la “sorveglianza sanitaria passiva”.

Coronavirus, salgono a 4 i pompieri in quarantena: uno è del comando provinciale

I 19 allievi siciliani, ieri, sono stati trasferiti con gli stessi mezzi dei vigili del fuoco, raggiungendo i comandi di Messina, Enna, Caltanissetta, Agrigento, Catania, Alcamo e Trapani. L’allievo pompiere di Lampedusa è stato portato al comando provinciale dei vigili del fuoco della città dei Templi e, verosimilmente nella giornata di oggi, raggiungerà Lampedusa dove, a casa propria, dovrà restare in quarantena.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Coronavirus, positivi 2 allievi pompieri: scatta la sorveglianza sanitaria per 3 vigili di Lampedusa

Altri 3 vigili del fuoco in servizio a Lampedusa, uno dei quali residente a Palermo, e un collega del comando provinciale di Agrigento sono stati già posti in quarantena. Non hanno alcun sintomo correlabile al Coronavirus, “ma la misura precauzionale si è resa necessaria perché – ha spiegato il comandante provinciale dei pompieri: Giuseppe Merendino – in un caso, un pompiere ha frequentato la scuola per circa un mese e per gli altri 3 casi poiché residenti o in servizio a Lampedusa”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Vendesi villa da sogno", casa Modugno a Lampedusa potrà essere acquistata

  • I contagi da Covid-19 continuano ad aumentare, firmata l'ordinanza: ecco tutti i nuovi divieti

  • Boom di contagi da Covid-19 ad Aragona, i genitori: "Prima la salute dei nostri figli, scuole chiuse subito"

  • A 214 km orari sulla statale 640, raffica di multe per l'elevata velocità e per uso del cellulare

  • Emergenza Covid-19: diagnosticati 7 nuovi contagi ad Aragona che è a 16 casi: positivi anche ad Agrigento e Sciacca

  • Coronavirus, boom di contagi ad Aragona e tamponi positivi anche a Licata

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento