"Stipulò un contratto con l'Enel a nome di un anziano": condannato

La Corte di Cassazione ha confermato la sentenza dei giudici della corte d'Appello a carico del 45enne Ivan Daniele Losi

(foto ARCHIVIO)

La Corte di Cassazione ha confermato il pronunciamento della Corte d'appello di Palermo dello scorso 14 gennaio: condannato a 8 mesi di reclusione per truffa e sostituzione di persona. La sentenza è stata emessa a carico di Ivan Daniele Losi, 45 anni di Agrigento, che è stato difeso e rappresentato dall'avvocato Monica Malogioglio. Lo riporta oggi il quotidiano La Sicilia. Secondo l'accusa, l'uomo aveva stipulato un contratto di fornitura energetica, con l'Enel, per la sua abitazione indicando i dati anagrafici di un anziano con il quale aveva - come badante - un rapporto di lavoro. A formalizzare denuncia, alla stazione dei carabinieri, fu proprio l'anziano. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A Losi, nelle scorse settimane era stata data la possibilità - dal magistrato di Sorveglianza - di scontare a casa delle pene per fatti diversi. Misura poi revocata e, dunque, il trasferimento del 45enne al carcere "Pasquale Di Lorenzo" di contrada Petrusa. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Vendesi villa da sogno", casa Modugno a Lampedusa potrà essere acquistata

  • I contagi da Covid-19 continuano ad aumentare, firmata l'ordinanza: ecco tutti i nuovi divieti

  • Boom di contagi da Covid-19 ad Aragona, i genitori: "Prima la salute dei nostri figli, scuole chiuse subito"

  • A 214 km orari sulla statale 640, raffica di multe per l'elevata velocità e per uso del cellulare

  • Emergenza Covid-19: diagnosticati 7 nuovi contagi ad Aragona che è a 16 casi: positivi anche ad Agrigento e Sciacca

  • Coronavirus, boom di contagi ad Aragona e tamponi positivi anche a Licata

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento