Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca

Abbandonata e incendiata a Drasy: quell'auto era stata rubata da diversi anni

Dove è stata fino all’alba di ieri quella Rav4? E, soprattutto, è stata utilizzata per mettere a segno qualche reato? La polizia ha avviato le indagini

Quell’autovettura, di proprietà di una coppia di anziani, risultava essere stata rubata diversi anni addietro. All’alba di ieri, è stata ritrovata – completamente avvolta dalle fiamme – in contrada Drasy. A mobilitarsi per circoscrivere l’incendio della Rav4 sono stati i vigili del fuoco del comando provinciale di Agrigento.

I pompieri hanno ricevuto, infatti, un “Sos” alla sala operativa. Sul posto, quasi nei pressi di Punta Bianca, anche gli agenti della sezione Volanti della Questura. Poliziotti che hanno, appunto, accertato che la macchina era stata oggetto di furto, regolarmente denunciato, negli anni passati. Ma quell’autovettura – in contrada Drasy – non c’era fino a qualche ora prima. Nessuno, infatti, l’ha notata e segnalata. L’ipotesi investigativa – tutta ancora da suffragare – è che qualcuno, poco prima dell’alba, l’abbia condotta in contrada Drasy e l’abbia appositamente incendiata, forse per cancellare delle tracce o degli indizi.

Magari dopo averla anche utilizzata per commettere qualche reato. Inevitabile – ma naturalmente ancora senza risposta – l’interrogativo: dove è stata fino all’alba di ieri quella Rav4? E, soprattutto, è stata utilizzata per che cosa? Sono state avviate le indagini – se ne occuperà la Squadra Mobile della Questura di Agrigento – per provare a fare chiarezza su quanto, misteriosamente, è accaduto in contrada Drasy. Certo dell’autovettura è rimasto ben poco, quindi sarà di fatto assai difficile riuscire a cavare degli indizi da quella macchina. Servirà dunque, appare inevitabile, del tempo per provare a capire per cosa è stata utilizzata l’auto e da chi. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Abbandonata e incendiata a Drasy: quell'auto era stata rubata da diversi anni

AgrigentoNotizie è in caricamento