rotate-mobile
Martedì, 9 Agosto 2022
Cronaca

Spiagge libere, alcol e movida: sindaci convocati dal prefetto per dire "no" al Covid

Gli amministratori dei Comuni costieri dovranno coniugare la libertà di circolazione, di svago e divertimento con il rispetto delle disposizioni in materia di contenimento del contagio da Coronavirus

Coniugare la libertà di circolazione e di svago con il rispetto delle disposizioni in materia di contenimento del contagio da Covid-19. Sindaci dei Comuni costieri a rapporto, domattina, dal prefetto Maria Rita Cocciufa. Un momento di confronto per individuare le misure idonee - hanno reso noto dalla Prefettura di Agrigento - e coniugare appunto libertà di divertimento con le disposizioni anti-Coronavirus.

San leone presa "d'assalto" e trasformata in una discarica: è nuovamente polemica

San Leone presa d'assalto nel week end

Oggetto del "faccia a faccia" saranno la gestione delle spiagge libere affinché possano trovare concreta applicazione - prosegue la Prefettura di Agrigento - le disposizioni sul distanziamento sociale, nel rispetto delle linee guida, nonché l'individuazione di una regolamentazione quanto più conforme per gli orari di esercizio dei locali pubblici e del divieto di somministrazione di bevande alcoliche a partire da una determinata fascia oraria. 

All'incontro prenderà parte, in video conferenza, l'assessore regionale al Territorio e Ambiente Salvatore Cordaro. 

Torna la movida e il porticciolo viene vandalizzato: ecco il video

Non è chiaro, perché non è stato reso noto, se il vertice fosse stato già calendarizzato nei giorni precedenti o se è il "frutto" di quanto è avvenuto nell'ultimo week end a San Leone. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spiagge libere, alcol e movida: sindaci convocati dal prefetto per dire "no" al Covid

AgrigentoNotizie è in caricamento