Trattore nel dirupo e condanna a 700 mila euro di risarcimento, Comune ricorre in Cassazione

Secondo la sentenza della Corte d'appello di Palermo, palazzo dei Giganti deve pagare 235.050 euro a testa agli eredi dell'agricoltore che perse la vita a causa dell'incidente

(foto ARCHIVIO)

La prima sezione civile della Corte d’appello di Palermo, ribaltando la sentenza di primo grado, ha condannato il Municipio della città dei Templi a pagare più di 700 mila, oltre interessi legali, ai tre eredi dell'uomo - un agricoltore - che, il 3 settembre del 2008, morì dopo essere uscito di strada, lungo la interpoderale Giardina Gallotti-Fauma, mentre era a bordo del suo trattore gommato. Palazzo dei Giganti però non ci sta a pagare. Per il Comune "la sentenza è errata, non avendo tenuto in considerazione le risultanze della Ctu effettuata nel primo grado di giudizio". Ed ecco perché ha deciso di impugnarla davanti la Cassazione.

Il trattore nel dirupo e muore agricoltore, Comune condannato: deve risarcire più di 700 mila euro

A deliberare il ricorso alla Corte di Cassazione è stata, nelle ultime ore, la giunta municipale del sindaco Lillo Firetto. L'Esecutivo ha deciso anche di nominare un avvocato esterno all'ente e di conferirgli l’incarico per proporre ricorso, con sospensione, davanti la Suprema Corte di Cassazione contro la sentenza della Corte di appello di Palermo. Al dirigente competente è stato dato mandato di impegnare la presunta spesa di 5.000 euro sul capitolo del bilancio corrente.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per la Corte d'appello di Palermo "c'è il nesso causale fra lo stato di dissesto del manto stradale, l’assenza di protezione laterale: il guard-rail e l’evento infausto: il ribaltamento del trattore nella scarpata sottostante che ha determinato la morte del loro congiunto”. Con queste motivazioni, accogliendo il ricorso alla sentenza di primo grado, la prima sezione civile della Corte d’appello di Palermo aveva condannato il Municipio di Agrigento a pagare 235.050 euro a testa agli eredi dell'agricoltore, arrivando di fatto a più di 700 mila, oltre interessi legali. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Vendesi villa da sogno", casa Modugno a Lampedusa potrà essere acquistata

  • Coronavirus, 7 nuovi casi: 3 ad Aragona, 2 a Sciacca, 1 ad Agrigento e a Palma

  • Coronavirus, boom di contagi ad Aragona e tamponi positivi anche a Licata

  • A 214 km orari sulla statale 640, raffica di multe per l'elevata velocità e per uso del cellulare

  • Emergenza Covid-19: diagnosticati 7 nuovi contagi ad Aragona che è a 16 casi: positivi anche ad Agrigento e Sciacca

  • Schizza il bilancio dei positivi nell'Agrigentino, ancora casi a Canicattì e Licata

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento