Il blitz sulle truffe con falsi crediti di imposta, l'Ordine dei commercialisti: "Arrestato non è nostro iscritto"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

Con riferimento all’operazione della Guardia di Finanza di Gela che ha eseguito un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di sei persone accusate di avere costituito una associazione per delinquere finalizzata all’indebita compensazione di crediti di imposta, condotta in data odierna, gli organi di stampa riportano il nome di un commercialista agrigentino.
Si vuole chiarire che la persona denominata “Commercialista” non è iscritta all’Albo dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili e pertanto non può essere qualificato quale “Commercialista”.
Si fa presente che il titolo di Dottore Commercialista o “Commercialista” può essere utilizzato soltanto dagli iscritti nella sez. A Commercialisti dell’Albo dei Dottori Commercialisti ai sensi dell’art. 3 lett. g) della L. 24.02.2005 n. 34 e dagli artt. 3 e 39 del D.Lgs. n. 139/2005.
 

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento