rotate-mobile
Sabato, 4 Dicembre 2021
Cronaca

Pretendeva l'euro del carrello, ma in città non poteva stare: denunciato

Il trentasettenne che ha infastidito più clienti di un supermercato è finito nei guai per l'inottemperanza al foglio di via di cui era destinatario

Mendicava – e anche con una certa, fastidiosa, insistenza – nel piazzale di un supermercato di via Unità d’Italia. Da ogni cliente dell’esercizio commerciale, il trentasettenne, di fatto, prendeva l’euro riposto nel carrello. Più cittadini, anche per evitare discussioni, cedevano alla richiesta. Altri, polemizzando, andavano via a gran velocità. Qualcuno, però, ad un certo punto, ha composto il numero unico d’emergenza ed ha richiesto l’intervento della polizia.

Gli agenti della sezione Volanti, accorsi immediatamente in via Unità d’Italia, hanno subito pizzicato il trentasettenne mentre era, appunto, al “lavoro”. L’uomo, residente a Castrofilippo, è stato identificato e subito è stato accertato – dai poliziotti – che a suo carico era stato firmato un foglio di via obbligatorio. Senza una preventiva, legittima, autorizzazione non avrebbe dunque potuto rimettere piede ad Agrigento. Cosa che invece aveva fatto. Ed è per questo: per l’inottemperanza al foglio di via obbligatorio che il trentasettenne, G. R., è stato denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Agrigento. L’uomo è stato, naturalmente, subito allontanato dal piazzale del supermercato di via Unità d’Italia dove i clienti hanno potuto tornare a parcheggiare senza essere infastiditi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pretendeva l'euro del carrello, ma in città non poteva stare: denunciato

AgrigentoNotizie è in caricamento