Aggredito alle spalle, strattonato e rapinato: portato via il portafogli a parrucchiere

Ad agire sono stati in due con il volto parzialmente travisato da cappucci e giubbotti. La vittima, seppur sotto choc, ha rifiutato le cure mediche: non è rimasto ferito

Una pattuglia dei carabinieri in via Atenea (foto ARCHIVIO)

E’ stato aggredito alle spalle, strattonato, gettato per terra e rapinato. In due, con il volto parzialmente travisato da cappucci e giubbotti, hanno portato via – erano le 19,30 circa di domenica, nei pressi di piazza San Francesco, - il portafogli ad un parrucchiere agrigentino quarantenne. All’interno del portafogli c’erano 30 euro circa, i documenti e la carta bancomat. La vittima della rapina, nonostante lo choc, ha subito bloccato il bancomat ed ha richiesto l’intervento delle forze dell’ordine.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Del caso di microcriminalità, già dalla serata di domenica, si stavano occupando – dopo essere intervenuti – i carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Agrigento. Il parrucchiere quarantenne ha rifiutato le cure mediche: nonostante lo choc, la rabbia e qualche graffio – per fortuna – non è rimasto ferito seriamente. A quanto pare l’agrigentino non avrebbe sentito, né visto, arrivare i due malviventi. Non li avrebbe sentiti arrivare perché stava percorrendo la strada con le cuffiette nelle orecchie: stava semplicemente camminando e sentendo musica. I carabinieri hanno avviato subito le indagini per provare ad identificare i due balordi che, per una manciata di euro, hanno messo a rischio il 40enne. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Vendesi villa da sogno", casa Modugno a Lampedusa potrà essere acquistata

  • Coronavirus, 7 nuovi casi: 3 ad Aragona, 2 a Sciacca, 1 ad Agrigento e a Palma

  • A 214 km orari sulla statale 640, raffica di multe per l'elevata velocità e per uso del cellulare

  • Coronavirus, boom di contagi ad Aragona e tamponi positivi anche a Licata

  • Emergenza Covid-19: diagnosticati 7 nuovi contagi ad Aragona che è a 16 casi: positivi anche ad Agrigento e Sciacca

  • Schizza il bilancio dei positivi nell'Agrigentino, ancora casi a Canicattì e Licata

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento