Giovedì, 16 Settembre 2021
Cronaca

Compra un cellulare su internet, colpo grosso per i truffatori: in fumo 1.200 euro

Quel telefono non è mai arrivato a destinazione. Il trentatreenne ha presentato denuncia, contro ignoti, alla polizia

(foto archivio)

Questa volta, il colpo – per i truffatori – è stato grosso. Non poche decine, né centinaia di euro. Ma ben 1.200 euro. Ad incappare in uno dei tanti tranelli del web è stato un agrigentino trentatreenne. Un giovane che, come tanti, s’è fatto letteralmente conquistare da quello che avrebbe dovuto essere una sorta d’affare. Su un sito internet, l’agrigentino ha scovato un telefono cellulare che, verosimilmente, sognava da tempo e facendosi quattro conti in tasca ha deciso di spendere un bel po’ di soldini – ben 1.200 euro appunto – per comprare quel telefono cellulare d’ultimissima generazione. Uno sforzo economico quasi certamente, ma un desiderio che s’apprestava a trasformarsi in realtà. Quel telefono cellulare – così come molti altri, del resto, - non è però mai arrivato a destinazione, ossia nell’abitazione di Agrigento. Il trentatreenne ha, e anche ripetutamente, provato a capire cosa stesse accadendo, se ci fossero stati intoppi nel bonifico prima e nella spedizione dopo.

Ogni tentativo di delucidazione è però andato a vuoto e quindi, preso atto d’essere incappato in una truffa online, il giovane s’è rivolto ai poliziotti dell’ufficio Denunce della Questura (l’ufficio si trova alla caserma “Anghelone” di via Crispi). Agli agenti della sezione Volanti, il trentatreenne ha raccontato tutto ed ha documentato ogni passaggio effettuato fra sito internet e bonifico. I poliziotti hanno raccolto la denuncia a carico di ignoti e, nelle prossime ore, trasmetteranno il completo fascicolo alla polizia Postale di Palermo. Spetterà a loro, infatti, cercare di tracciare la giusta strada investigativa per capire a chi, effettivamente, siano finiti quei 1.200 euro, chi ha messo a segno una importante – economicamente parlando – truffa online. L’ennesima che si registra in città, perché ormai non passa settimana senza che non vengano denunciate almeno due o tre truffe o frodi online. Raggiri sempre diversi, alcuni classici, altri certamente più machiavellici e sofisticati. Tutti comunque in grado di far perdere denaro a gente che, di fatto, non è affatto sprovveduta, ma che, purtroppo, cade nei tranelli e ci rimette – come in questo caso – un bel gruzzoletto di denaro.  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Compra un cellulare su internet, colpo grosso per i truffatori: in fumo 1.200 euro

AgrigentoNotizie è in caricamento