Venerdì, 17 Settembre 2021
Cronaca

Il concertone di Capodanno, piazza Vittorio Emanuele sbarrata con largo anticipo e traffico in tilt

Tavolo tecnico interforze in Questura per stabilire, con in mano l'elenco delle strade che verranno chiuse, le modalità del presidio di sicurezza

Il divieto su piazza Vittorio Emanuele

Piazza Vittorio Emanuele sbarrata. Nell'antivigilia di Capodanno, a metà mattinata, il cuore di Agrigento s'è letteralmente ingolfato - in particolar modo la via San Vito - a causa di quanti, per un motivo o per un altro, cercavano e non trovavano posteggi liberi. Piazza Vittorio Emanuele transennata è stata una sorta di "colpo al cuore" per quanti magari dopo qualche giorno di ferie e di trasferta altrove si sono ritrovati senza la location privilegiata per parcheggiare. La piazza è stata però chiusa - con larghissimo anticipo - per preparare tutto per il concertone di Capodanno. 

LA VIDEO INTERVISTA. Firetto: "Il concerto di Capodanno in piazza Vittorio Emanuele"

Mentre gli automobilisti si dividevano fra quanti mugugnavano e quanti si sono, invece, veramente spazientiti nella ricerca di un parcheggio in centro, in Questura si teneva - stamani appunto - un tavolo tecnico interforze per stabilire le modalità del presidio di sicurezza. Con in mano l'elenco delle strade che verranno chiuse e dunque delle deviazioni, le forze dell'ordine si sono occupate di pianificare chi dovrà presidiare piazza Vittorio Emanuele e chi, invece, tutte le vie del circondario. La Digos, naturalmente, si occuperà specificatamente delle misure anti-terrorismo. Misure che, ormai da tempo, vengono previste in occasione dei cosiddetti grandi eventi. 

LA VIDEO INTERVISTA: Battaglia: "Dalle 22 il centro di Agrigento diventa pedonale"

Secondo le stime della Questura di Agrigento, per il concertone di Capodanno - attesissimo l'arrivo di dj Gue Pequegno - le presenze saranno superiori agli altri anni.

  

Il Capodanno dei divieti: ecco tutte le limitazioni imposte dal Comune

Il mega concertone di Capodanno entrerà nel vivo a mezzanotte e mezza circa. I fuochi d'artificio, pagati dal Parco archeologico e paesaggistico "Valle dei Templi", - che si preannunciano essere in grande stile - sono previsti alle 2,30. Un orario che sta sollevando, proprio in queste ore, grandi polemiche. Ma si polemizza anche - non potrebbe andare diversamente, trattandosi della città di Pirandello, - proprio per la scelta di dar vita allo show dei botti. 

Botti di  Capodanno, Di Rosa contro Firetto: "Non vanno fatti"

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il concertone di Capodanno, piazza Vittorio Emanuele sbarrata con largo anticipo e traffico in tilt

AgrigentoNotizie è in caricamento