Cinesi in arrivo per il loro Capodanno: vertice sul Coronavirus in Comune

Firetto: "In Municipio è venuto anche il responsabile di Epidemiologia. C’è un protocollo avviato a livello nazionale, tutti stanno seguendo un iter procedurizzato a partire dagli aeroporti"

S'è parlato anche di Coronavirus, ieri, al Comune di Agrigento, durante il "faccia a faccia" fra il sindaco Lillo Firetto e i vertici dell’azienda ospedaliera. Quest’anno, non c’è soltanto il Mandorlo in fiore quale evento di richiamo. Ci sono stati gli accordi della Via della Seta, ci saranno le iniziative per i 2600 anni dalla fondazione di Akragas e ci sono delle comitive che, a quanto pare, avevano già prenotato in B&B della città per il Capodanno cinese.

Giornalista morta per malaria, Firetto incontra l'Asp: "Potenziate il pronto soccorso"

“Tanti titolari di B&B mi hanno già chiesto come si devono comportare – ha spiegato ieri, a margine dell’incontro con i vertici dell’ospedale, il sindaco Lillo Firetto - . In Municipio è venuto anche il responsabile di Epidemiologia. C’è un protocollo avviato a livello nazionale, tutti stanno seguendo un iter procedurizzato a partire dall’interno degli aeroporti. Quindi il monitoraggio delle condizioni di salute viene fatto proprio a monte. Non abbiamo il dato preventivo – ha evidenziato Firetto – di quanti cinesi avessero già prenotato per giungere ad Agrigento. Il Comune si terrà in costante aggiornamento con i vertici dell’Asp”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il raffronto di ieri è stato fatto tanto in vista degli arrivi per il Capodanno cinese quanto per la settantacinquesima edizione del Mandorlo in fiore, ma anche per comitive che - periodicamente - giungono per visitare la Valle dei Templi.

Il caso di malaria che ha ucciso la giornalista, il sindaco: "Nessuno mi ha avvisato"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Vendesi villa da sogno", casa Modugno a Lampedusa potrà essere acquistata

  • I contagi da Covid-19 continuano ad aumentare, firmata l'ordinanza: ecco tutti i nuovi divieti

  • Boom di contagi da Covid-19 ad Aragona, i genitori: "Prima la salute dei nostri figli, scuole chiuse subito"

  • A 214 km orari sulla statale 640, raffica di multe per l'elevata velocità e per uso del cellulare

  • Emergenza Covid-19: diagnosticati 7 nuovi contagi ad Aragona che è a 16 casi: positivi anche ad Agrigento e Sciacca

  • Coronavirus, boom di contagi ad Aragona e tamponi positivi anche a Licata

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento