rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Cronaca

Aspirante consigliere si ritrova candidata in due diverse liste: il caso in commissione elettorale

Lo steso identico nominativo è nell'elenco della civica "Uniti per la Città" e in quello di Lega Salvini

C’è un “doppione” tra i candidati al consiglio comunale di Agrigento. A scoprirlo è stata, suo malgrado, la “vittima” di questa vicenda, la candidata consigliera C.C. (useremo al momento le iniziali per non danneggiarla, stante la delicatissima situazione che vige durante la campagna elettorale) che si è trovata candidata contemporaneamente nella lista Uniti per la Città e “Lega Salvini”. 

Amministrative: 6 candidati a sindaco e frotte di aspiranti consiglieri per palazzo dei Giganti

A monte ci sarebbe una scelta di fronte fatta dall’aspirante consigliera che, appunto, in un primo momento, voleva candidarsi con il fronte Dimauriano e poi avrebbe firmato con la lista Salviniana.

Adesso il “caso” dovrà essere definito dalla commissione elettorale, verosimilmente, e potrebbe avere degli strascichi ulteriori. Questo perché è chiaro che solo in uno dei due casi la firma in coda al modellino di candidatura poteva effettivamente esserci senza innescare incompatibilità di varia natura.
Insomma, una vicenda certamente curiosa e frutto, forse, della “fluidità” della politica locale.

Otto Comuni chiamati alle urne, sarà la "carica" dei 118 mila elettori: ecco tutti i candidati sindaco e al Consiglio

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aspirante consigliere si ritrova candidata in due diverse liste: il caso in commissione elettorale

AgrigentoNotizie è in caricamento