menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ztl di via Atenea, Giunta delibera i nuovi punti fermi: ecco quali

Non da oggi, come era stato annunciato. Ma da domani, via Atenea tornerà ad essere zona a traffico limitato

Non da oggi, come era stato annunciato. Ma da domani, via Atenea tornerà ad essere zona a traffico limitato. Dopo le sperimentazioni delle passate settimane – che sono state gradite da alcuni e fortemente contestate da tanti – la Giunta di Franco Micciché (assente soltanto il vice sindaco Aurelio Trupia) ha, ufficialmente, rimesso dei punti fermi. “L’esperimento, legato alla crisi conseguente all’emergenza Covid-19, non ha sortito gli effetti sperati e, pertanto, - ha ammesso, nel provvedimento deliberato, l’Esecutivo - occorre rimodulare gli orari di accesso e di interdizione al transito veicolare nella Ztl di via Atena”.

Da sabato 28 novembre, è stato stabilito, il transito veicolare sarà limitato – tutti i giorni, domeniche e festivi esclusi, dalle 10,30 alle 12,30 e dalle 17,30 alle 20,30. Domeniche e festivi il transito veicolare sarà invece libero. L’Esecutivo di palazzo dei Giganti ha dato mandato di “onerare il comando di polizia locale di rapportarsi con il settore VI- Infrastrutture per l’installazione della relativa segnaletica, salva la possibilità, ove nulla osti, - è stato scritto nella delibera di Giunta - di procedere all’attivazione di cartello elettronico nel periodo o di presidiare la Ztl con proprio personale, in alternativa o in aggiunta, e di dare avviso alle forze dell’ordine e ai servizi del trasporto pubblico locale, nonché di provvedere alla comunicazione verso chi spetti”. Raccomandazioni indispensabili, di fatto, perché il rischio – più che concreto – è che gli agrigentini, e non solo, possano essersi persi qualche passaggio di quello che è stato un “balletto”: Ztl sì, Ztl no e dunque possano incappare, per carenza di informazioni, in qualche saltata contravvenzione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento