menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, il bollettino dell'Asp: raddoppiati i ricoveri in Terapia intensiva, Micciché in allarme: "Verso zona rossa"

Su 747 tamponi effettuati sono stati 57 gli agrigentini che sono risultati positivi. Ci sono stati anche 4 nuovi ricoveri, portando il totale degli ospedalizzati a 46

Su 747 tamponi effettuati, nella giornata di ieri, sono stati 57 gli agrigentini che sono risultati positivi al Covid-19 e i contagiati - da quando è scoppiata la pandemia - sono arrivati a 6.739. Ci sono stati - e il numero continua a salire e a preoccupare - anche 4 nuovi ricoveri, portando il totale degli ospedalizzati a 46. Raddoppiati, nel giro di 24 ore, gli agrigentini che si trovano in Terapia intensiva. Per fortuna però ci sono stati anche 35 guariti e gli agrigentini che si sono lasciati alle spalle l'incubo del virus sono dunque arrivati a 5.711. I dati sono stati forniti, stanotte, dall'Asp di Agrigento. 

Coronavirus, l'Asp: "E' allarme contagi, anche da variante inglese"

I ricoveri 

Gli agrigentini ricoverati in degenza ordinaria/subintensiva, ieri, erano 33. Di questi, 21 si trovano al "San Giovanni di Dio" di Agrigento e 12 al "Giovanni Paolo II". Raddoppiati, nel giro di 24 ore, gli agrigentini che si trovano in Terapia intensiva: sono 10. Sette all'ospedale di Agrigento, per la precisione, e 3 in quello di Sciacca. Ospiti delle strutture lowcare invece 3 pazienti. 

L'andamento

Agrigento è arrivata a quota 105 positivi. "Continua inesorabilmente a salire la curva dei contagi nella nostra città. Ieri 19 marzo si sono registrati altri sette nuovi casi, a fronte di un solo guarito - ha fatto il punto il sindaco Franco Micciché - . Il numero totale di persone attualmente in trattamento è oggi di 105 casi. Un dato preoccupante e che ci avvicina al rischio di passare presto alla zona rossa, con tutte le conseguenze che ne derivano". Alessandria della Rocca - stando al report dei dati di sorveglianza sanitaria dell'Asp - è ferma a 15 positivi; Aragona è a 25 (+1); Bivona a 10; Burgio a 6 (+1); Calamonaci a 12; Caltabellotta a 11 (+1); Camastra è a 10 positivi (-2); Cammarata a 3 (+1); Campobello di Licata è ferma a 7; Canicattì è a 41 (+6); Casteltermini è a 8 (+1); fermi ad 1 i contagi a Castrofilippo e Covid-free resta Cattolica Eraclea. Seguendo il bollettino Asp, Cianciana ha 18 positivi (+2); Comitini: 7; Favara: 43 (+2); Grotte: 1; Joppolo Giancaxio: 5 (+2); Menfi è, da ieri, Covid-free; Licata è ferma a 10 contagiati; Lucca Sicula a 4; Montallegro a 1; Montevago a 4 e Naro a 0. Palma di Montechiaro, ieri, risultava essere a quota a 61 (+1); Porto Empedocle a 29 (+1); Racalmuto a 1; Raffadali a 109 (+6); Ravanusa è a quota 4 (+1); Realmonte: 8 (+1); Ribera: 72 (+1); Sambuca di Sicilia è a 0; San Biagio Platani è a 3; San Giovanni Gemini è a 7 positivi (+2); Santa Margherita di Belìce: 2 (-1); Santo Stefano Quisquina: 7 (+1); Sciacca: 104; Siculiana: 30 (-8); Villafranca Sicula: 10. Sulle navi d'accoglienza ci sono, invece, 61 migranti positivi (-8). 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento