Bimba di 1 anno morta al pronto soccorso, arriva l'esito del tampone Covid-19: è negativo

Il referto del test post-mortem è stato già acquisito dall'azienda sanitaria provinciale. Si dovrà adesso provare a capire cosa abbia determinato la tragedia

L'ingresso del pronto soccorso del "San Giovanni di Dio" (foto ARCHIVIO)

La tragedia resta tale. Né potrebbe essere altrimenti visto che ha perso la vita una piccina di appena 1 anno. L'esito del tampone post-mortem - fatto effettuare nel pomeriggio di ieri subito dopo la disgrazia - ha però dato esito negativo. La piccina non ha contratto il virus del Covid-19. Il referto del test post-mortem è stato già acquisito dall'azienda sanitaria provinciale di Agrigento. 

Guarisce dalla polmonite e lascia l'ospedale, dopo pochi giorni ha di nuovo febbre alta: muore bimba di 1 anno

Già il primo tampone al quale la bimba, figlia di immigrati, era stata sottoposta - durante la sua degenza a Pediatria - aveva dato esito negativo. La piccola, una decina di giorni addietro, era stata ricoverata per una polmonite. Aveva però risposto bene alla cura di antibiotici e quando è stata giudicata guarita dai medici del reparto è stata dimessa. Pare - tanto emergeva ieri sera - che dopo un paio di giorni dalle dimissioni, la piccolina sia tornata ad avere la febbre alta. Ieri pomeriggio, alle 15 circa, è stata portata al pronto soccorso dell'ospedale "San Giovanni di Dio". Pare che fosse già agonizzante e poco dopo l'ingresso nel presidio ospedaliero di Agrigento è spirata.  Come protocollo sanitario prescrive, la bimba è stata sottoposta a tampone post-mortem per appurare la presenza o meno del virus Covid-19. L'esito è, appunto, arrivato all'Asp. Ed è negativo. 

Inevitabilmente, si dovrà però adesso provare a capire cosa effettivamente abbia determinato la tragedia. Pare che del "caso" si stia già interessando anche la Procura della Repubblica. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia, traffico di droga e politica: scatta l'operazione "Oro bianco": 12 arresti, ecco i nomi

  • Il Coronavirus fa paura: Licata +26 contagiati, altri 30 positivi a Ravanusa, 10 a Favara, 9 a Montevago e 7 a Sambuca

  • Fiumi di droga, estorsioni, minacce e il "braccetto" con la politica: ecco i dettagli dell'operazione "Oro bianco"

  • Scontro fra due auto nella zona industriale, muore impiegata 62enne

  • Rimorchio si sgancia da tir e travolge auto: due feriti, uno in gravi condizioni

  • Coronavirus, quasi duemila contagi in 24 ore (+79 in provincia): la Sicilia presto sarà "zona rossa"

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento