menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I rilievi della polizia accanto alla vettura

I rilievi della polizia accanto alla vettura

Sono i ladri di auto e motorini? Un ventenne denunciato

La polizia ha inseguito la vettura da via Imera alla via 25 Aprile e poi, contromano, a scendere, lungo via Gioeni. I due giovani hanno abbandonato la macchina e sono scappati lungo la scalinata attigua alla Posta

Autovettura viene inseguita dalla via Imera alla via 25 Aprile e poi, contromano, a scendere, lungo via Gioeni. All'altezza delle Poste, i due giovani che erano all'interno della Peuget 207 abbandonano la macchina e scappano lungo la scalinata che riporta in via Imera. 

E' stato un primo pomeriggio molto complicato, quello di ieri, per la polizia di Stato che prima ha inseguito la vettura e poi, a piedi, i due giovani. Alla fine, uno è stato acciuffato. Si tratta di un ventenne di Mussomeli: A. F. F.. L'altro giovane è riuscito, invece, a far perdere le proprie tracce scappando sotto il viadotto Garibaldi.

Il ventenne dovrà rispondere dell'ipotesi di reato di ricettazione. La Peugeot è risultata, infatti, essere stata rubata un paio di giorni fa a Porto Empedocle. Non è escluso che possa scattare anche il riciclaggio visto che, a quanto pare su quella Peugeot, nella parte posteriore, sarebbe stata collocata una targa di un'altra vettura. Targa che era stata rubata dalla macchina di un avvocato. All'interno della vettura, i poliziotti hanno trovato numerosi arnesi atti allo scasso.

L'ipotesi investigativa privilegiata è che quei due giovanissimi fossero dei ladri. Forse "topi d'appartamento" o forse ladri di motorini e macchine. Erano in possesso di una vettura risultata rubata a Porto Empedocle appunto, ma nella notte fra il 13 ed il 14, ad Agrigento, sono spariti un Piaggio Liberty 125 posteggiato in via Crispi, un altro Liberty, 50 di cilindrata, posteggiato a San Leone ed una Opel Astra posteggiata in via 25 Aprile. Delle indagini per questi furti si stanno occupando i carabinieri.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Coronavirus: è arrivato lo spray nasale che aiuta a proteggersi

Attualità

Giardinetti del campo sportivo: arriva l'adozione da parte di privati

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento