menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il Comune di Agrigento

Il Comune di Agrigento

Banca ricorre in tribunale: ingiunzione da 99 mila euro per Comune

L'istituto di credito s’è mosso in virtù di una cessione di credito vantato dalla società Girgenti Acque nei confronti del Municipio

Palazzo dei Giganti ha deciso: sarà opposizione contro il decreto ingiuntivo, del tribunale di Agrigento, che gli impone di dover pagare 99 mila euro, oltre interessi maturati e maturandi sino al saldo, alla Banca Sistema.

Il decreto ingiuntivo, decisamente pesante per il Municipio, è stato notificato all’inizio dello scorso ottobre. Ma che cosa è accaduto? Perché al Comune è arrivata quella che, per le casse certamente non messe bene, potrebbe essere una nuova, ulteriore, batosta?

A fare ricorso al tribunale è stata, appunto, la banca che s’è mossa in virtù di un atto di cessione – che aveva ottenuto mediante scrittura privata - di un credito vantato dalla società Girgenti Acque nei confronti proprio del Comune di Agrigento. Ecco dunque che non vedendosi pagare, l’istituto di credito ha fatto ricorso alle vie legali. Palazzo dei Giganti però non ci sta a pagare e il neo sindaco, Franco Micciché, ha autorizzato l’ente a proporre azione di opposizione al decreto ingiuntivo. L’incarico di difesa e rappresentanza del Comune è stato affidato – sempre dal primo cittadino – all’avvocato Rita Salvago, funzionario specialista del primo settore. Una decisione che, naturalmente, non comporta riflessi diretti o indiretti – è stato chiarito nello stesso provvedimento di autorizzazione all’opposizione – sulla situazione economica-finanziaria o sul patrimonio dell’ente.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La provincia sempre più digitale, rilasciate 100 mila identità Spid

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento