Avvocati: dopo la sfiducia al presidente, il Consiglio dell'Ordine s'è dimesso in massa

Verrà adesso data comunicazione al Consiglio nazionale e verrà nominato un commissario: è stata aperta, di fatto, la strada per nuove elezioni

L'avvocato Antonino Maria Cremona

Il Consiglio dell'Ordine degli avvocati si è dimesso in massa. Dopo che, nei giorni scorsi, il presidente dell’Ordine degli avvocati, Antonino Maria Cremona, era stato sfiduciato all'unanimità, nella tarda mattinata di oggi i consiglieri hanno rassegnato le proprie dimissioni.

Bagarre al tribunale, sfiduciato il presidente dell'ordine degli avvocati

Verrà adesso data comunicazione al Consiglio nazionale forense e verrà nominato un commissario che si sostituirà interamente al Consiglio. Azzerate, naturalmente, tutte le cariche: decade il presidente Antonio Maria Cremona, il vice presidente, il segretario, il tesoriere. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Avvocati, presidente sfiduciato: convocato il Consiglio dell'Ordine

Il Consiglio dell'Ordine degli avvocati, prima cosa, ha approvato il verbale della seduta precedente: quello con il quale è sancita l'insanabile spaccatura che ha portato alla sfiducia del presidente Cremona che non si è dimesso. Lo hanno fatto, dunque, i consiglieri che hanno, di fatto, aperto la strada per nuove elezioni. Intanto, però, dovrà essere nominato - e dovrà insediarsi - un commissario. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Vendesi villa da sogno", casa Modugno a Lampedusa potrà essere acquistata

  • I contagi da Covid-19 continuano ad aumentare, firmata l'ordinanza: ecco tutti i nuovi divieti

  • A 214 km orari sulla statale 640, raffica di multe per l'elevata velocità e per uso del cellulare

  • Boom di contagi da Covid-19 ad Aragona, i genitori: "Prima la salute dei nostri figli, scuole chiuse subito"

  • Coronavirus, 7 nuovi casi: 3 ad Aragona, 2 a Sciacca, 1 ad Agrigento e a Palma

  • Emergenza Covid-19: diagnosticati 7 nuovi contagi ad Aragona che è a 16 casi: positivi anche ad Agrigento e Sciacca

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento