"Sono pericolosi per la sicurezza pubblica", avvisi orali a Sciacca e Ribera

Con questi provvedimenti, il questore Iraci ha, di fatto, avvisato i destinatati dell’esistenza di indizi precisi sulla sua condotta illecita e lo ha invitato a tenere un comportamento conforme alla legge

Sono stati ritenuti “pericolosi per la sicurezza pubblica”. Per la massima prevenzione, il questore di Agrigento: Rosa Maria Iraci ha firmato due avvisi orali che sono stati notificati dall’ufficio Misure di prevenzione della divisione Anticrimine. Uno ha avuto come destinatario una persona di Sciacca, l'altro un uomo di Ribera.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Con questi provvedimenti, il questore Iraci ha, di fatto, avvisato i destinatati dell’esistenza di indizi precisi sulla sua condotta illecita e lo ha invitato a tenere un comportamento conforme alla legge.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Vendesi villa da sogno", casa Modugno a Lampedusa potrà essere acquistata

  • Coronavirus, 7 nuovi casi: 3 ad Aragona, 2 a Sciacca, 1 ad Agrigento e a Palma

  • Coronavirus, boom di contagi ad Aragona e tamponi positivi anche a Licata

  • A 214 km orari sulla statale 640, raffica di multe per l'elevata velocità e per uso del cellulare

  • Schizza il bilancio dei positivi nell'Agrigentino, ancora casi a Canicattì e Licata

  • Boom di contagiati da Covid 19 a Sciacca, adesso sono 29: ci sono anche un neonato e la sua famiglia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento