menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La transenna che delimita l'ingresso alla via Atenea (foto ARCHIVIO)

La transenna che delimita l'ingresso alla via Atenea (foto ARCHIVIO)

Transenna della Ztl sull'auto comprata 2 giorni prima: 40enne su tutte le furie

L’agrigentino, su tutte le furie, ha chiamato i carabinieri ed ha già annunciato che farà causa al Comune, chiedendo il risarcimento dei danni subiti

Compra un’autovettura sportiva, di grossa cilindrata: una Mercedes, e si ritrova in centro – in compagnia di amici – per festeggiare. A Porta di Ponte però succede qualcosa di inaspettato: le forti raffiche di vento, che soffiavano nella serata di sabato sulla città e sul resto della provincia, hanno fatto letteralmente “volare” la transenna che sbarra l’ingresso in via Atenea, indicando anche gli orari della zona a traffico limitato. Transenna che è finita sulla parte anteriore della Mercedes che è stata ammaccata e pesantemente striata. Il proprietario dell’auto, un quarantenne, non riusciva, anche legittimamente, a credere ai propri occhi e su tutte le furie ha chiamato i carabinieri.

Sul posto è giunta, poco dopo, una pattuglia del nucleo Radiomobile della compagnia di Agrigento e i militari, naturalmente, non hanno potuto far altro che constatare il danneggiamento e raccogliere la testimonianza-denuncia. L’uomo, offrendo un aperitivo agli amici, avrebbe voluto semplicemente festeggiare per l’acquisto della nuova auto (la Mercedes era stata ritirata appena due giorni prima). Ma quel momento si è trasformato in occasione di ira per chi, appunto, ha subito l’inatteso danneggiamento. L’agrigentino, su tutte le furie, avrebbe già annunciato che farà causa al Comune, chiedendo il risarcimento dei danni subiti.

Non è la prima volta, né probabilmente sarà l’ultima, che in città – sia con il maltempo o senza – si registrano incidenti stradali o episodi accidentali che poi portano chi ha subito i danni a chiedere un risarcimento danni a palazzo dei Giganti. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Coronavirus: è arrivato lo spray nasale che aiuta a proteggersi

Attualità

Un aiuto per i più deboli: la Brigata “Aosta” dona beni di prima necessità

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento