Martedì, 3 Agosto 2021
Cronaca San Leone

Assembramenti a San Leone, all'arrivo della polizia c'è il fuggi fuggi: sanzionati in 4

Il capannello di persone è stato segnalato in piazza Giglia: laddove solitamente c'è uno dei ritrovi della movida cittadina

Una veduta di piazza Giglia

Assembramenti a San Leone, laddove - solitamente - si svolgeva parte della movida agrigentina. 

Ad accorgersi del capannello di persone - in piazza Giglia - è stato un passante. Qualcuno che, constatando il mancato rispetto delle distanze di sicurezza e temendo una nuova ondata di contagi da Covid-19 - ha fatto scattare, correttamente, l'allarme contattando la sala operativa. All'arrivo dei poliziotti della sezione Volanti, c'è stato il fuggi fuggi. Quattro persone sono state però bloccate. I quattro sono stati controllati, identificati e sanzionati per aver violato il divieto di assembramento. 

IL VIDEO. Coronavirus e "fase 2", San Leone presa d'assalto: distanze di sicurezza discutibili

Proseguono i controlli della polizia per far rispettare le prescrizioni dell’ultimo decreto del presidente del Consiglio. Il provvedimento, sebbene abbia previsto degli “allentamenti” delle misure restrittive, ha sottolineato la necessità del rispetto del divieto di assembramento anche nei luoghi pubblici o aperti al pubblico.

I poliziotti, negli ultimi giorni, stanno verificando l'autenticità delle numerose autocertificazioni che sono state fornite ed acquisite dagli agrigentini controllati su strada. Ma nella tarda serata di ieri, le Volanti della Questura sono intervenute nella zona balneare di San Leone dopo aver appunto acquisito la segnalazione di un assembramento di persone, non rispettose delle distanze di sicurezza.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Assembramenti a San Leone, all'arrivo della polizia c'è il fuggi fuggi: sanzionati in 4

AgrigentoNotizie è in caricamento