Create 9 unità speciali di continuità assistenziale: si occuperanno dei pazienti Covid non ricoverati

Diciassette i medici che riempiono la graduatoria stilata dall'Asp: l'utilizzo dei sanitari è previsto per una durata non superiore a sei mesi, prorogabili sulla base dello stato d'emergenza

(foto ARCHIVIO)

Verranno utilizzati per la gestione domiciliare dei pazienti affetti da Covid-19 che non necessitano di ricovero ospedaliero. L'Asp di Agrigento - seguendo le direttive dell'assessorato regionale alla Salute, in applicazione dell'apposito decreto, - ha creato una unità speciale di continuità assistenziale. Una sorta di task force - denominata Usca - ogni 50 mila abitanti, "la cui attivazione è prevista 7 giorni su 7, dalle ore 8 alle 20" - scrivono nel provvedimento dell'azienda sanitara provinciale - . 

Lo scorso 24 marzo, il direttore generale, facente funzioni, dell'Asp: Alessandro Mazzara aveva disposto di individuare 36 medici di continuità assistenziale da utilizzare nelle 9 Usca previste nell'ambito della provincia di Agrigento. Tre le unità speciale di continuità assistenziale previste nel distretto sanitario di Agrigento: 2 al Pta della città dei Templi e 1 al Pta di Favara; 2 le Usca previste nel distretto sanitario di Canicattì (entrambe al Pta della città dell'uva Italia); 1 Usca nel distretto di Sciacca (1 Pte Menfi); 1 Usca nel distretto sanitario di base di Ribera (1 Pta Ribera); 1 Usca nel distretto di Licata; 1 per il distretto Casteltermini e Bivona (1 Pte di Cammarata). Due giorni dopo - rispetto a quando il general manager aveva disposto di individuare i medici - venne pubblicato un apposito avviso per acquisire la disponibilità da parte dei medici interessati a partecipare alle attività previste per Usca. Diciassette le disponibilità acquisite e a fine marzo è stata, dunque, redatta la graduatoria dei medici da utilizzare. 

L'utilizzo dei medici - ha chiarito, nello stesso provvedimento, l'Asp - è previsto per una durata non superiore a sei mesi, prorogabili in ragione dello stato d'emergenza.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Focolaio di coronavirus in casa di riposo, oltre 50 i positivi: Campobello è a rischio "zona rossa"

  • Auto sbatte contro un cancello e si ribalta lungo la statale 122, morto il ventiseienne

  • Paura e contagi fuori controllo nell'Agrigentino, Cuffaro sbotta: "La verità? Siamo in mano a nessuno"

  • Coronavirus, boom di contagi ad Aragona: 24 in un solo giorno e si arriva a 65 positivi, un'altra vittima a Canicattì

  • Coronavirus, i positivi continuano ad aumentare: chiuse piazze e vie e stop alle scuole

  • Incidente sulla statale 115: violento scontro frontale fra auto, due feriti in ospedale

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento