Cronaca

Rettifica dei confini, il disegno di legge approda all'Ars per il voto

Martedì si discuterà della variazione territoriale dei confini dei Comuni di Agrigento, Favara e Aragona

Una veduta di Favara Ovest

Il disegno di legge per la variazione territoriale dei confini dei Comuni di Agrigento, Favara e Aragona approderà nell'aula dell'assemblea regionale Siciliana martedì, 10 dicembre, per la discussione generale e il voto. Lo riporta oggi il Giornale di Sicilia. Se il voto sarà positivo (e non ci dovrebbero essere dubbi in tal senso), ufficializzerà la rettifica dei confini tra i tre Comuni contermini portando a soluzione una questione che si trascina da quasi trent'anni.

Rettifica dei confini tra Agrigento, Favara e Aragona: c'è il disegno di legge

Se l'Ars farà accendere la luce verde, il Comune di Favara cederà a quello di Aragona l'intero centro abitato "Quattro Strade", in prossimità della stazione ferroviaria di Caldare, ricevendo, a sua volta, porzioni dell'agglomerato industriale della zona Asi in contrada San Benedetto. Il Comune di Agrigento cederà al Comune di Favara il quartiere "Favara Ovest", acquisendo come contropartita la porzione di agglomerato industriale ricadente in una zona in prossimità dell'ospedale "San Giovanni di Dio" di contrada Consolida, oltre ad una porzione di area di contrada San Benedetto limitrofa allo stesso agglomerato industriale.

IL VIDEO. Referendum rettifica confini, a Favara impazza la festa per la vittoria del "si"

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rettifica dei confini, il disegno di legge approda all'Ars per il voto

AgrigentoNotizie è in caricamento