80enne si innamora della vicina di casa, chiesto il rinvio a giudizio

L'anziano era stato iscritto nel registro degli indagati per stalking e minacce

(foto archivio)

Si sarebbe innamorato follemente della vicina di casa, con circa 50 anni in meno, sposata e madre di figli. Ogni tanto, forse anche per conquistarla, le avrebbe regalato 150 euro per aiutare la situazione familiare. Gesti affettuosi che sarebbero andati avanti per circa 4 anni, dal 2014 al 2018. Poi, ad un certo punto, l'anziano - quasi ottantenne - avrebbe invitato la donna a lasciare il marito. Al rifiuto della donna, C. C. sarebbe andato in tilt iniziando ad inviare messaggi con minacce. Scattò la denuncia e le indagini. Davanti al gup Alessandra Vella, secondo quanto riporta oggi il quotidiano La Sicilia, la Procura della Repubblica ha chiesto il rinvio a giudizio dell'anziano pensionato che è assistito dall'avvocato Sebastiano Bellanca. La donna, insieme al marito, si è costituita parte civile. A carico del pensionato sono state avanzate le ipotesi di reato di stalking e minacce.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: la Sicilia diventa zona gialla, Musumeci: "Non è un liberi tutti"

  • Focolaio di coronavirus in casa di riposo, oltre 50 i positivi: Campobello è a rischio "zona rossa"

  • Coronavirus e zona "gialla", ecco tutte le regole in vigore da domani

  • L'incubo deviazione è finito: dopo 2 anni e 2 mesi riapre la galleria Spinasanta

  • Coronavirus, 4 morti fra Campobello, Palma e San Biagio: tornano ad aumentare i contagi

  • Coronavirus, il bollettino dell'Asp: 88 nuovi positivi, 6 ricoverati e 2 vittime

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento