Amministrative, affluenza alle urne delle 22: registrato il 32, 55 %

Per votare servono tessera elettorale, documento di riconoscimento e, ovviamente, la mascherina. Sono ovviamente ammessi al voto anche coloro che non hanno votato al primo turno. Sulla scheda sono presenti i nomi dei due candidati sindaco: l’elettore deve semplicemente barrare su uno di essi

FOTO ARCHIVIO

32, 55 per cento. E’ questo l’ultimo aggiornamento delle 22:00. Sono 16899 gli agrigentini che oggi si sono recati alle urne per esprimere la propria preferenza tra il sindaco uscente, Lillo Firetto ed il candidato, Franco Miccichè.  Rispetto all’ultimo turno di amministrative, la differenza è del - 13, 50 per cento.

L'aggiornamento delle 19:00

Il 26, 21 per cento. E’ questo il dato della affluenza alle urne aggiornato alle 19:00 di quest’oggi. Complessivamente sono andati a votare 13607 elettori su 51912 aventi diritto. Si registra, rispetto alle amministrative del primo turno, un calo del - 8, 26 per cento.

Aggiornamento delle ore 12:00

Gli agrigentini sono chiamati al voto per eleggere il sindaco che rappresenterà la città dei Templi. Gli elettori sono in tutto 51912.

Amministrative, urne aperte: 51.912 elettori chiamati a scegliere fra Firetto e Micciché

Nel primo report relativo all’affluenza di mezzogiorno le persone che hanno espresso il loro foto sono 4676, ovvero il 9, 01 %.  Nella precedente tornata elettorale allo stesso orario l’affluenza era stata del 13, 13 per cento. Quindi, in città, si registra un calo del - 4, 12 %.

Il turno di ballottaggio riguarda il sindaco uscente Calogero Firetto ed il candidato Francesco Miccichè. Il prossimo aggiornamento sarà alle 19:00.

Per votare servono tessera elettorale, documento di riconoscimento e, ovviamente, la mascherina. Sono ovviamente ammessi al voto anche coloro che non hanno votato al primo turno. Sulla scheda sono presenti i nomi dei due candidati sindaco: l’elettore deve semplicemente barrare su uno di essi. Non sono previste preferenze né esiste ovviamente possibilità di voto disgiunto: si tratta di semplici preferenze “secche”.

Lo spoglio inizierà subito la chiusura dei seggi dopo per concludersi - salvo ritardi clamorosi - nel tardo pomeriggio di lunedì. Al primo turno le difficoltà erano state ragguardevoli soprattutto per alcune sezioni, tanto che è stato necessario attendere diversi giorni prima che dalla commissione elettorale arrivassero i dati definitivi.

(Aggiornato alle 22:30)

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Regione, firmata l'ordinanza: centri commerciali e outlet chiusi la domenica pomeriggio e coprifuoco dalle 23

  • Coronavirus, il bollettino dell'Asp: calano i contagi, ma ci sono Comuni dove si registra un'impennata

  • Coronavirus: "pioggia" di casi tra Agrigento, Favara, Ribera e Sciacca

  • Coronavirus, boom di contagi fra Licata, Sciacca, Porto Empedocle e Raffadali: anche 2 bimbi e una docente

  • Aumentano i contagi da Covid, sospesi i mercatini settimanali: ecco dove

  • Coronavirus: boom di contagi in città (+7), Licata (+7) e Canicattì (+10), positivi alunni, docente e operatore: scuole chiuse

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento