"Troppo amianto in circolazione", parte il censimento obbligatorio

Chi non comunicherà la presenza del materiale ritenuto pericoloso potrà incorrere in sanzioni amministrative da un minimo di 2.582,28 euro ad un massimo di 5.164,57

Un momento di una bonifica effettuata

Censimento obbligatorio degli edifici, degli impianti, dei manufatti e dei materiali contenenti amianto. Ad avviarlo è stata l'amministrazione comunale. 

"Considerato che occorre tenere sotto costante osservazione ogni fonte di inquinamento e che tutti i materiali contenenti amianto, libero o in matrice friabile, banno bonificati nelle forme di legge - scrive il Comune - occorre procedere alla rimozione, smaltimento dei materiali ritenuti pericolosi, mettendo in sicurezza il sito dove si trovavano". 

Ad adoperarsi dovranno essere i soggetti pubblici e privati, proprietari degli edifici o impianti dove si trova l'amianto. Gli stessi che dovranno darne comunicazione all'Arpa. 

Gli agrigentini, entro 60 giorni, dovranno pertanto comunicare, attraverso l'apposito modulo, la presenza di amianto. Comunicazione che servirà alla stesura del piano comunale amianto. Il modello potrà essere scaricato dal sito internet dell'ente o potrà essere prelevato agli uffici comunali di via Pancamo a Fontanelle. 

Non comunicare la presenza di amianto potrebbe, fra l'altro, costare caro alle tasche dei cittadini. Sono previste, infatti, per coloro che non si atterranno all'obbligo di informazione, sanzioni amministrative da un minimo di 2.582,28 euro ad un massimo di 5.164,57 euro. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La presenza di amianto, in città, più volte, ha fatto sollevare cori di protesta da parte dei cittadini più attenti e responsabili. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il crack del gruppo Pelonero, Patronaggio: "Così la famiglia ha fatto sparire milioni di euro da un’azienda all’altra"

  • Operazione "Malebranche", colpito il gruppo Pelonero: 13 misure cautelari

  • Primo caso di Covid a San Giovanni Gemini: è uno studente che è stato in Lombardia

  • "Società aperte con capitale irrisorio, impennata con volume di affari milionario e tracollo pilotato": ecco il sistema "Pelonero"

  • Valle dei Templi gratis per tutti, gli arancini di Camilleri ed il Jazz: ecco il week end

  • Scontro fra due vetture alle porte di Canicattì, muore 64enne: automobilista arrestato per omicidio stradale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento