menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Allerta "rossa": attivato un numero per le emergenze, l'appello: "Massima prudenza"

Il Libero consorzio invita tutti gli agrigentini ad evitare o a limitare al massimo gli spostamenti in auto e solo in caso di effettiva necessità durante le ore in cui sono previste le maggiori criticità

Il gruppo di Protezione civile del Libero consorzio di Agrigento ha convocato le associazioni di volontariato iscritte nel  registro provinciale di Protezione civile e, a partire dalle ore 22:30 di stasera, attiverà la sala operativa per dare inizio alle attività previste in questi casi. E’ stato inoltre attivato il numero telefonico per le emergenze: 3336141869, per le opportune segnalazioni.

Temporali, forti raffiche di vento e rischio esondazioni: diramata l'allerta "rossa" e disposta la chiusura delle scuole

Il dipartimento regionale della Protezione civile ha emesso l'avviso con codice "rosso". La previsione di rischio va fino alle 24 di domani. 

Il Libero consorzio invita tutti i cittadini ad evitare o limitare al massimo gli spostamenti in auto e solo in caso di effettiva necessità durante le ore in cui sono previste le maggiori criticità: in particolare nelle ore notturne e nella giornata di domani. L'ente ricorda a tutti di evitare gli ambienti all'aperto o le zone esposte al rischio, quali corsi d'acqua, creste di monte. Nel caso in cui si venisse sorpresi da temporali o piogge abbondanti è necessario - aggiungono - cercare riparo in luoghi chiusi, evitando comunque scantinati e locali al di sotto del piano di campagna.

Su tutte le strade provinciali, ex consortili ed ex regionali, caratterizzate in buona parte da dissesti e cattive condizioni del manto stradale, nonché da diversi cantieri aperti per la manutenzione ordinaria e straordinaria, si consiglia di procedere con la massima prudenza. Oltre al personale del gruppo di Protezione civile è stato allertato il personale stradale del Libero consorzio, con i capicannonieri e cantonieri pronti ad effettuare il monitoraggio della rete stradale provinciale e ad intervenire se necessario.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento