L'aggressione in via Atenea, il questore: "Chiamate al 112 per qualsiasi reato"

Maria Rosa Iraci: "Intervenite, segnalando pure con l’applicazione YouPol che è stata estesa anche ai maltrattamenti in famiglia, allo spaccio di droga"

Il questore Rosa Maria Iraci

“Segnalate, segnalate al 112: numero unico europeo che vi permetterà anche di restare anonimi, ma consente alle forze di polizia di poter intervenire subito sul posto, in modo che si faccia luce immediatamente su quanto accade. E’ chiaro che il passar del tempo fa perdere le prove o comunque non le fa cristallizzare immediatamente”. A lanciare questo appello, ieri, è stato il questore di Agrigento Rosa Maria Iraci. Un appello accorato dopo quanto è avvenuto, nei giorni scorsi, in via Atenea dove un cinquantenne è stato colpito con un bastone prima e poi con un ceffone e una pedata. Ad essere denunciati, alla Procura della Repubblica della città dei Templi, sono stati padre e figlio di 56 e 20 anni. L’ipotesi di reato contestata, dai poliziotti della sezione Volanti – che sono coordinati dal commissario capo Francesco Sammartino – è stata lesioni personali aggravate in concorso.

“Se l’episodio fosse stato segnalato immediatamente alle forze dell’ordine, saremmo intervenuti subito e tutto si risolveva molto prima – ha spiegato, ieri, il questore Rosa Maria Iraci - . Però l’interessante è che ci siamo riusciti e plaudo al lavoro che è stato fatto: sono stati sentiti i testimoni, sono stati ripresi i video che immortalavano l’episodio e ci saranno delle conseguenze per le persone identificate. Segnalando alle forze dell’ordine, la risposta è immediata e certa e non perdiamo elementi di prova che possono essere utilissimi a ricostruire il quadro completo. L’invito alla cittadinanza – ha aggiunto il questore di Agrigento – è quello di intervenire, segnalando anche con l’applicazione YouPol che è stata estesa anche ai maltrattamenti in famiglia, allo spaccio di droga, a tutto ciò che può essere utile a far identificare gli autori dei reati”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Vendesi villa da sogno", casa Modugno a Lampedusa potrà essere acquistata

  • Coronavirus, 7 nuovi casi: 3 ad Aragona, 2 a Sciacca, 1 ad Agrigento e a Palma

  • Coronavirus, boom di contagi ad Aragona e tamponi positivi anche a Licata

  • Boom di contagiati da Covid 19 a Sciacca, adesso sono 29: ci sono anche un neonato e la sua famiglia

  • Schizza il bilancio dei positivi nell'Agrigentino, ancora casi a Canicattì e Licata

  • Passeggero della Tua positivo al Covid 19, l'Asp: "Chi ha viaggiato su questo bus ci contatti immediatamente"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento