rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca

"La sopraelevazione è abusiva": dovrà essere demolita entro 90 giorni

L’avvertimento è sempre lo stesso: “decorso infruttuosamente il termine si procederà d'ufficio a spese dell’interessato"

Prima, nelle scorse settimane, era stato sospeso il cantiere edile. Ieri, è stata ordinata la demolizione dell’opera abusivamente realizzata in zona sottoposta a vincolo sismico. A firmare l’ordinanza di demolizione – che dovrà essere eseguita entro 90 giorni – è stato Giuseppe Principato: il dirigente del settore Territorio e Ambiente di palazzo dei Giganti. L’abusivismo edilizio, nella città dei Templi, non va in vacanza. E nemmeno quanti – fra agenti della polizia municipale e dirigenti del Municipio – cercando di prevenire e combattere il fenomeno.

A scoprire l’abuso edile è stata la polizia municipale che è coordinata dal comandante Gaetano Di Giovanni. I vigili urbani hanno accertato che era stata realizzata “la sopraelevazione di una costruzione per un'altezza di 2,55 metri, mediante innalzamento dei muri preesistenti con con forati laterizi. Alla sopraelevazione si accede tramite una scala costituita da ferri a "doppio T", tavelloni laterizi e gettata di calcestruzzo, internamente è stato tramezzato e sono stati ottenuti 8 vani” – hanno ufficialmente ricostruito nell’ordinanza di demolizione e messa in ripristino dei luoghi - .

Ai proprietari è stato dunque ordinato “di demolire, a propria cura e spese, le opere abusivamente realizzate individuate e descritte e ripristinare i luoghi entro giorni 90 dalla notifica del provvedimento” – scrive il dirigente Giuseppe Principato - . L’avvertimento è sempre lo stesso: “decorso infruttuosamente il termine si procederà d'ufficio a spese dell’interessato". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"La sopraelevazione è abusiva": dovrà essere demolita entro 90 giorni

AgrigentoNotizie è in caricamento