menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Porci e viddrani", contro gli incivili della spazzatura anche manifesti di insulti

Alle spalle del Villaggio Mosè un cartello prova a convincere gli "sporcaccioni" a non abbandonare rifiuti avvertendo anche dell'imminente collocazione di telecamere

"Siete dei porci e viddrani, le telecamere sono pronte. Fra poco vi scopriremo": la guerra all'inciviltà si fa con ogni mezzo. Alle spalle del Villaggio Mosè, in via Dei fiumi, in molti, approfittando della scarsa illuminazione, "dribblano" le problematiche della raccolta differenziata e gettano sacchi di rifiuti ai bordi della carreggiata, in mezzo alla vegetazione.

IL VIDEO. Scoperti 25 nuovi "lanciatori": beccato anche chi butta le feci del cane

I residenti non hanno gradito e hanno risposto con un cartello che li etichetta come "porci e viddrani" e li avverte (non è dato sapere se è vero o meno) che presto ci saranno le telecamere e saranno scoperti. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Giornali on line più letti, la classifica della piattaforma Similarweb

Attualità

Vaccinazione Covid, parte il servizio di prenotazione con Postamat

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento