rotate-mobile
Mercoledì, 22 Maggio 2024
Cronaca Sciacca

Agrigentino coraggioso tenta di sedare una rissa in Belgio, viene accoltellato a morte

Le forze dell’ordine del posto, stanno ricostruendo l’accaduto, probabilmente a sferrare il colpo sarebbero stati dei giovani della Costa d’Avorio

Si sarebbe immolato per sedare una rissa, ma Gaetan Sedici è stato accoltellato al torace. L’uomo, un 43enne nato in Belgio ma figlio di saccensi, sarebbe stato colpito nel quartiere di Près Javais a Verviers: grosso centro in provincia di Liegi. E' accaduto tutto venerdì scorso.

Gaetan Sedici è stato subito trasportato in ospedale, ma i tentativi di salvarlo sono stati vani. Le forze dell’ordine stanno ricostruendo l’accaduto. Probabilmente a sferrare il colpo sarebbero stati dei giovani della Costa d’Avorio. Sedici era sposato e padre di due giovanissime. Una persona stimata e benvoluta. La città è sotto choc e forti sono le ripercussioni politiche sui temi dell'intolleranza razziale. 

La magistratura belga ha aperto un'inchiesta. C'è un immigrato in stato d'arresto e i familiari avrebbero annunciato la volontà di costituirsi parte civile nell'instaurando procedimento.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Agrigentino coraggioso tenta di sedare una rissa in Belgio, viene accoltellato a morte

AgrigentoNotizie è in caricamento