rotate-mobile
Mercoledì, 1 Febbraio 2023
Cronaca

Agrigentini nella terra degli Zar per il congresso mondiale Fijet

La 58esima convention della Federazione internazionale giornalisti del turismo ha avuto luogo in Russia, a Mosca, dal 22 al 27 settembre

Ogni anno gli agrigentini Margherita Arancio e Umberto Palermo, membri della Cist Fijet Italia, partecipano al congresso mondiale della Fijet (Federazione internazionale giornalisti del turismo), quest’anno il 58esimo congresso ha avuto luogo in Russia, precisamente a Mosca dal 22 al 27 settembre.

La Federazione Russa è uno Stato localizzato per intero nell’emisfero nord, in Europa Orientale e nell’Asia settentrionale. Il suo territorio si estende per oltre 17 milioni di kmq., ben più vasto degli stati che lo seguono in questa classifica:Canadà, Cina, Stati Uniti e Brasile;collocato geograficamente nelle zone fredde del mondo, dove si raggiungono le temperature più basse della terra, con imponenti coltri di ghiaccio.La sua capitale è Mosca. Essa è una metropoli  di 12 milioni di abitanti che raggiungono circa 15 milioni giornalmente col pendolarismo di chi si sposta in città per motivi di lavoro ed altro. Cultura,storia,arte e architettura anche italiana, strade larghe a più corsie, che consentono un traffico veicolare di migliaia di automezzi molto ordinato, fanno della città “a wonder of the world”.

Mosca vanta una metropolitana elegantissima, pulitissima e luminosissima, ogni stazione è unica, sono rivestite di marmo e granito,decorati con statue e mosaici,illuminata a giorno da lampadari e appliques imponenti. Ogni giorno in metropolitana viaggiano circa 5 milioni di passeggeri. Situata al centro della Russia, fra l’oriente musulmano ed occidente cristiano, qui i monumenti antichi stanno vicini ai grattacieli moderni, boutique di lusso con i bazar orientali. Negli ultimi dieci anni Mosca è cambiata divenendo una città europea.E’ molto nota a tutti la maestosità del Cremlino,l’antica cittadella di Mosca. Inizialmente fatta di legno, poi di pietra bianca, adesso le mura sono in mattoni. L’ultima variante è stata costruita da architetti italiani.

Il Cremlino di Mosca è il più famoso dei Cremlini della Russia, è una cittadella fortificata, posta nel centro geografico e storico di Mosca, sulla riva sinistra del fiume Moscova,sede delle istituzioni governative nazionali della Russia,nonché uno dei più imponenti complessi artistici e storici della nazione. Il Cremlino di Mosca,è senza dubbio il simbolo per eccellenza sella città Russa nel mondo,oltre ad essere il più importante della nazione.La parola Cremlino significa,appunto,”Cittadella fortificata”, rappresenta la parte più antica della città dell’ex Unione Sovietica, ubicato sulla collinadi Brovickij,a sinistra del fiume Moscova,risalente al 1156; dal 1264 divenne la residenza dei principi e degli Zar,circondato dai bellissimi giardinidi Alessandro ed è sede delle istituzioni governative.

Altra bellezza storica-architettonica dentro la cittadella, nella Piazza Rossa,la famosa cattedrale della intercessione della Madre di Gesù sul fossato,comunemente detta la cattedrale di San Basilio, chiesa ortodossa costruita per volontà dello Zar Ivan IV il terribile, dichiarata patrimonio dell’umanità dell’Unesco dal 1990. In origine la chiesa, nata come la cattedrale della Trinità, aveva otto chiese attorno a quella centrale, la decima chiesa è stata aggiunta nel 1588.La sua forma ricorda le fiamme di un falò che sale verso il cielo, non ha analoghi nell’architettura Russa. La leggenda narra che lo Zar, quando vide la cattedrale completa, ordinò di rendere ciechi gli architetti per impedire loro di realizzarne altrove una simile. Imponente la famosa Piazza Rossa che misura 700 metri di lunghezza e 130 di larghezza, con una superficie di 74.831 mq.,che la rende la terza piazza più estesa al mondo,(dopo la piazza Tienammen di Pechino e la macro plaza di Monterey) e la prima in Europa, dichiarata patrimonio dell’umanità dell’Unesco, ove si svolgono numerose parate militari, manifestazioni e concerti di grandi artisti internazionali.

In questa piazza, oltre alla sede del Governo ed alla summenzionata cattedrale di San Basilio, si trova il Kitoj, storico quartiere di mercanti,il Mausoleo di Lenin, i magazzini statali GUM, ricco di boutique di marche internazionali prestigiose e quant’altro. Mosca, dal punto di vista storico, culturale, architettonico e turistico, offre tantissimo, è una città che affascina, ricca di luce locali alla moda, per cui è sicuramente una meta da raggiungere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Agrigentini nella terra degli Zar per il congresso mondiale Fijet

AgrigentoNotizie è in caricamento