rotate-mobile
Sabato, 24 Febbraio 2024
La manifestazione

"Difendiamo l'olio e l'agricoltura", sit in di protesta davanti alla Prefettura

A spingere in piazza imprenditori del settore e amministratori l'attuale situazione che riguarda le aziende anche della nostra provincia

Sit in di protesta di aziende agricole e amministratori pubblici domani, 19 ottobre, davanti alla Prefettura di Agrigento a tutela del settore oleario e dell'olivicultura e dei campi in generale, piegati dalla crescita rilevante di costi di produzione. Questo nonostante nei giorni scorsi si sia arrivato ad un accordo sul prezzo del prodotto

A pronunciarsi e annunciare la partecipazione al sit in è già il sindaco di Naro Maria Grazia Brandara, che già nei giorni scorsi si è pronunciata su questo tema.

"Sarò presente al fianco dei titolari di aziende agricole ormai disperati e provati dall'aumento dei costi di produzione - ha scritto Brandara -. Nei giorni scorsi avevo già sottoscritto un appello insieme a numerosi altri sindaci di tutto il Sud Italia rivolto al Governo nazionale a difesa del settore: non solo il nostro oro verde, ma anche l'uva e le produzioni agricole in generale. Eccellenze che vanno valorizzate e tutelate perché sono un patrimonio comune da conservare per le future generazioni ma anche perché, e non secondariamente, costituiscono fonte di reddito e di sopravvivenza per numerose famiglie". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Difendiamo l'olio e l'agricoltura", sit in di protesta davanti alla Prefettura

AgrigentoNotizie è in caricamento