rotate-mobile
Mercoledì, 21 Febbraio 2024
Sentenza / Licata

"Non fece controllare lo scooter e si scagliò contro i carabinieri": 32enne assolto perché "il fatto non sussiste"

Il giudice si è così pronunciato, scagionando di fatto il licatese. Il pubblico ministero - per resistenza, violenza e minacce a pubblico ufficiale - aveva invece chiesto la condanna ad un anno di reclusione

Assolto "perché il fatto non sussiste". A pronunciarsi in questo modo - in favore di M. M., licatese di 32 anni, - è stato, durante la direttissima, il giudice Giuseppa Zampino del tribunale di Agrigento. Il pm aveva invece chiesto la condanna ad un anno di reclusione. 

Non vuole far controllare lo scooter e si scaglia contro i carabinieri: arrestato trentaduenne

A metà maggio scorso, il trentaduenne era stato arrestato, dai carabinieri, per resistenza, violenza e minacce a pubblico ufficiale. Il giovane, che è stato difeso dall'avvocato Gaspare Lombardo, non voleva far controllare il suo scooter, sul quale era stato visto poco prima sfrecciare dai carabinieri, perché il mezzo era fermo nell'esatto momento in cui i militari dell'Arma si sono avvicinati. Ne nacque una colluttazione e sia il trentaduenne che i due militari finirono al pronto soccorso dell'ospedale "San Giacomo d'Altopasso" dove i medici refertano escoriazioni e ferite guaribili in pochi giorni. L'arresto del giovane, inizialmente posto ai domiciliari, venne, nelle ore successive, convalidato e gli venne imposto il quotidiano obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria. 

Il legale di fiducia del licatese, l'avvocato Gaspare Lombardo, ha prodotto - durante la direttissima - un video realizzato col cellulare, da un amico del trentaduenne, in cui si vedeva M. M. su tutte le furie, ma non vi sarebbe stata aggressione fisica ai due carabinieri. Il giudice Zampino si è dunque pronunciato per l'assoluzione del licatese perché, appunto, a giudizio del magistrato, "il fatto non sussiste".  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Non fece controllare lo scooter e si scagliò contro i carabinieri": 32enne assolto perché "il fatto non sussiste"

AgrigentoNotizie è in caricamento