menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lei lo lascia, lui la picchia: arrestato 21enne a Porto Empedocle

Il ragazzo non aveva accettato la rottura con l'ex fidanzata. Ha così deciso di aspettarla sotto casa: l'idea era quella di una pacifica discussione, che è però sfociata in un'aggressione. Antonino Fratacci è finito in manette

Non accettava il fatto che la sua fidanzata lo avesse lasciato. Nonostante erano trascorse già diverse settimane dalla rottura di coppia, lui avrebbe continuato a cercarla. Fino a ieri, quando l'ha aspettata sotto casa "per discutere": una discussione animata, culminata con l'aggressione alla ragazzina e il furto del suo cellulare. E' accaduto nel tardo pomeriggio di ieri a Porto Empedocle, nel quartiere di Piano Lanterna. I poliziotti del Commissariato "Frontiera", diretti dal vicequestore aggiunto Cesare Castelli, hanno arrestato Antonino Fratacci, empedoclino di 21 anni, accusato di atti di persecuzione, lesioni su minore, rapina e minacce. 

Il ragazzo non aveva accettato la rottura con l'ex fidanzata, una minorenne di Porto Empedocle. Avrebbe continuato a cercarla per convincerla a tornare insieme, ma lei non voleva sentire ragioni. Accecato dalla rabbia, ha così deciso di aspettarla sotto casa. L'idea era quella di una pacifica discussione, che è però sfociata in un'aggressione dopo la quale Fratacci avrebbe anche sottratto il cellulare che lui stesso aveva regalato all'ex fidanzata.

Alcuni passanti che hanno assistito alla scena hanno allertato il 113: sul posto sono intervenuti gli uomini del Commissariato empedoclino che, dopo aver ascoltato il racconto della vittima, hanno avviato le ricerche del 21enne. Antonino Fratacci, rintracciato poco dopo dagli agenti, è stato portato al Commissariato e dichiarato in arresto, su disposizione del sostituto procuratore di turno, Antonella Pandolfi. Lui si trova rinchiuso nel carcere di contrada Petrusa, ad Agrigento. L'ex fidanzata, invece, è stata soccorsa dagli operatori del 118 e trasportata all'ospedale "San Giovanni di Dio" di Agrigento: i medici del nosocomio l'hanno giudicata guaribile in 6 giorni. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

"Belt and Road Exibition 2021”, Agrigento presente alla fiera on line

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento