rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Cronaca Porto Empedocle

Porto Empedocle, aggredito il comandante della Capitaneria di porto

Durante l'espletamento delle formalità per procedere al sequestro di un peschereccio, alcune persone avrebbero prima inveito contro i militari della Capitaneria e poi aggredito il comandante Di Marco

Il comandante della Capitaneria di porto di Porto Empedocle, Massimo Di Marco, è stato aggredito oggi pomeriggio nel piazzale degli uffici del corpo. Secondo quanto fino ad ora ricostruito, l'aggressione sarebbe avvenuta in seguito al sequestro di un peschereccio operato dagli uomini della Capitaneria dopo aver riscontrato alcune irregolarità.

Ma proprio durante l'espletamento delle formalità per procedere al sequestro, alcune persone (che si pensa possano essere vicine ai proprietari del peschereccio sequestrato) avrebbero prima inveito contro i militari della Capitaneria e poi aggredito il comandante Di Marco.

Sul posto sono immediatamente piombate le volanti del Commissariato di Porto Empedocle e i carabinieri. Il comandante Di Marco è stato trasferito al pronto soccorso dell'ospedale "San Giovanni di Dio" di Agrigento per curare le escoriazioni riportate in seguito all'aggressione, mentre i suoi militari - unitamente alla polizia e ai carabinieri - hanno immediatamente avviato le indagini per identificare i responsabili.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Porto Empedocle, aggredito il comandante della Capitaneria di porto

AgrigentoNotizie è in caricamento