menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
foto archivio

foto archivio

"Ha aggredito e picchiato mamma e papà", arrestato 24enne

Non è chiaro quale ingiustificabile motivo abbia determinato l'aggressione. Il giovane è stato portato al carcere "Di Lorenzo"

Avrebbe aggredito e picchiato i propri genitori. E non sarebbe stata neanche la prima volta. Un ventiquattrenne di Cammarata è stato arrestato, in flagranza di reato, dai carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della locale compagnia. Su disposizione del sostituto procuratore di turno è stato, dopo le formalità di rito, portato al carcere “Di Lorenzo” di Agrigento. Dovrà rispondere adesso dell’ipotesi di reato di maltrattamenti in famiglia. Non è chiaro – o almeno non è stato reso ufficialmente noto dai carabinieri del comando provinciale di Agrigento – cosa abbia determinato l’aggressione. 

Gli investigatori parlano “di futili motivi”, di “incomprensioni varie”. Il giovane sarebbe dunque, all’improvviso, andato in escandescenze e si sarebbe scagliato contro mamma e papà. Qualcuno, forse temendo il peggio, ha contattato subito i carabinieri e sul posto è accorsa una pattuglia del Norm della compagnia di Cammarata. I militari non soltanto sono riusciti ad evitare il peggio, ma hanno anche – e rapidamente – raccolto le testimonianze dei genitori. Mamma e papà, a quanto pare, avrebbero riferito che quello non sarebbe stato neanche il primo episodio di maltrattamenti, sempre dovuti – pare – ad inezie e ad incomprensioni. E’ scattato dunque l’arresto e poi il trasferimento del ventiquattrenne al carcere di contrada Petrusa ad Agrigento

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento