Abusivismo nella Valle dei templi, affidato l'incarico per demolire 8 strutture

Il Comune di Agrigento ha affidato ad una ditta di Palma di Montechiaro l'incarico per buttare giù gli immobili, per un importo che ammonta a poco più di 80 mila euro

Sono otto le costruzioni abusive realizzate all’interno del Parco archeologico della Valle dei Templi che saranno abbattute già nei prossimi giorni.

Il Comune di Agrigento ha, infatti, affidato ad una ditta di Palma di Montechiaro l'incarico per buttare giù gli immobili, per un importo che ammonta a poco più di 80 mila euro.

Qualche giorno fa era stato approvato il progetto, e oggi è stata esperita la gara d'appalto per le demolizioni. Nello specifico saranno "buttati giù" cinque case, un ovile, un muro e alcune baracche in legno situate nella zona di Poggio Muscello, Maddalusa, via degli Imperatori e via Cugno Vela.

Si tratta di immobili sui quali pendevano già sentenze di demolizione, in alcuni casi ventennali, mai eseguite.

A imprimere un'accelerazione sono stati gli ultimatum con cui la Procura agrigentina intimava al Comune di dare seguito alle sentenze passate in giudicato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Autovelox alla rotonda degli scrittori: raffica di multe, il telelaser incastra invece i più audaci

  • Incidente fra auto e moto, 3 feriti: uno è grave e l'altro era senza patente

  • Trovati i "pizzini" e il "libro mastro": i due fratelli applicavano tassi usurai che arrivavano al 120%

  • "Hanno incassato 80 mila euro su un prestito di 25, ma ancora volevano soldi": fermati due fratelli

  • Maxi truffa all'Inail, sequestro da 130mila euro nei confronto di un oleificio

  • Alberi e detriti per strada, il sindaco: "Non uscite da casa se non necessario"

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento