menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Turismo, affidata gestione dell'"Albergo diffuso" a Santo Stefano Quisquina

Ad aggiudicarsi la gara è stata la cooperativa sociale "La quercia grande" che finora ha, con notevoli risultati, gestito anche l'eremo di Santa Rosalia, oltre a realizzare eventi e manifestazioni finalizzati a valorizzare bellezze e tipicità del territorio stefanese

Prosegue a passo spedito il progetto relativo all'"albergo diffuso", che ha già capitalizzato una risposta positiva in termini di presenze turistiche in territorio di Santo Stefano Quisquina.

Adesso, a consolidare quanto finora realizzato, è stata definitivamente affidata la gestione imprenditoriale della'"rete ricettiva". Ad aggiudicarsi la gara è stata la cooperativa sociale "La quercia grande" che finora ha, con notevoli successi, gestito anche l'eremo di Santa Rosalia oltre a realizzare eventi e manifestazioni finalizzati a valorizzare bellezze e tipicità del territorio stefanese.

"Il fine di questo progetto - spiegano il sindaco Francesco Cacciatore e l'assessore alle Attività produttive Pietro Reina - è quello di garantire la riqualificazione urbana per offrire un turismo relazionale del sano vivere, attraverso un sistema di offerta enogastronomica, culturale, naturalistico - ambientale e di confort che incentivi il visitatore a soggiornare nel comune di Santo Stefano Quisquina nei diversi periodi dell’anno.

Si chiude la prima fase prevista tra le linee programmatiche dell’Amministrazione comunale, - spiegano ancora - e si continuerà con gli step successivi in stretta sinergia fra pubblico e privato per la definizione completa dell’intero progetto che, come forma complementare e di supporto per lo sviluppo e la promozione del territorio, si pone l’obbiettivo di destagionalizzare e arricchire l’offerta turistica e incentivare l’economia del paese con la valorizzazione dei prodotti tipici stefanesi e la gastronomia proposta dalla ristorazione".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre lo "Sportello di ascolto solidale": aiuterà anche le famiglie

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento