rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Cronaca

Depurazioni delle acque nell'Agrigentino è un flop, Legambiente lancia l'allarme

I dati sono stati pubblicati sul portale dell'acqua, tra i Comuni in regola Porto Empedocle e Palma di Montechiaro

L’Agrigentino depura le acque in maniera irregolare. Secondo una recente ricerca fatta da Legambiente, in diversi Comuni non si hanno neanche le reti fognarie a norma. I dati, sono stati pubblicati sul portale dell’acqua, numeri alla mano sono diverse le zone non conformi alla legge. Al Villaggio Mosè una parte del carico generato non confluisce al sistema fognario. Inoltre, i risultati del trattamento, non sono conformi ai requisiti richiesti. In alcuni Comuni, i risultati del trattamento delle acque non sono neanche trasmessi, quindi non è dimostrato che il carico generato riceva un adeguato trattamento.

La direttiva prevede che tutti gli agglomerati con carico generato maggiore di 2mila abitanti equivalenti siano forniti di adeguati sistemi di reti fognarie e trattamento delle acque reflue, secondo precise scadenze temporali che è in funzione del numero degli abitanti equivalenti e dell’area di scarico delle acque. Rispondono nelle forme previste, i Comuni di Palma di Montechiaro e Porto Empedocle.

Ecco tutti i dati Comune per Comune

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Depurazioni delle acque nell'Agrigentino è un flop, Legambiente lancia l'allarme

AgrigentoNotizie è in caricamento