menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Acqua inquinata da un rubinetto (foto d'archivio)

Acqua inquinata da un rubinetto (foto d'archivio)

Disagi in via Dei Fiumi, l'acqua potrebbe presto tornare potabile

Il sindaco Lillo Firetto ha annunciato che si attendono i risultati delle analisi che l’Asp sta effettuando su un campione di acqua

L’acqua in via Dei Fiumi, al Villaggio Mosè, potrebbe presto tornare potabile. Lo ha annunciato il sindaco di Agrigento, Calogero Firetto, nel corso della diretta su Facebook “Parliamoci”, rispondendo alle domande dei cittadini.

LEGGI ANCHE: FIRETTO SOLLECITA GIRGENTI ACQUE

Dopo i solleciti a Girgenti Acque e all’Asp, il sindaco ha riferito che lunedì prossimo si attendono i risultati delle analisi che l’azienda sanitaria sta effettuando su un campione di acqua relativa alla prima tratta di strada. Dopo l’esito positivo delle analisi condotte dai tecnici di Girgenti Acque, il sindaco aspetta, dunque, il parere dell’Asp per emanare la revoca dell’ordinanza che vieta l’utilizzo dell’acqua potabile.

“Da parte del Comune – ha detto il sindaco nel corso della diretta - è stato fatto un sollecito a Girgenti Acque affinché vengano individuate quanto prima le cause dell’inquinamento. Ma non è facile, sicuramente hanno contribuito gli allacci abusivi alla rete idrica, l’importante è che si risolvano presto i disagi per i cittadini”.

“Girgenti Acque – aggiunge Firetto – ha effettuato delle analisi anche sulla seconda tratta, non abbiamo ancora l’esito, una volta che l’avremo, seguiremo lo stesso iter della prima tratta. Se è positivo, trasmetteremo il campione all’Asp, e solo dopo il parere dell’azienda revocherò il divieto”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La provincia sempre più digitale, rilasciate 100 mila identità Spid

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento