Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca

Niente acqua calda in carcere, protesta dei detenuti: "Vogliamo parlare col prefetto"

Docce gelate per i reclusi della struttura di contrada Petrusa, il comandante della polizia penitenziaria cerca di mediare

Niente acqua calda al carcere di contrada Petrusa, esplode la protesta dei detenuti costretti a fare la doccia gelida. Lo scrive oggi il quotidiano La Sicilia.

I detenuti hanno chiesto di parlare col prefetto per esprimere personalmente il proprio disagio, ottenendo un incontro con il comandante della polizia penitenziaria che ha cercato di mediare. La struttura, al centro di inchieste e polemiche politiche, continua a far parlare di sè. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Niente acqua calda in carcere, protesta dei detenuti: "Vogliamo parlare col prefetto"

AgrigentoNotizie è in caricamento