rotate-mobile
Mercoledì, 1 Febbraio 2023
Servizi

Acqua, aumenti in vista in bolletta per il 2023 ma l'Ati rassicura: "Evitata la stangata"

Approvato dal direttivo di Ati anche un bonus sociale che interesserà 11mila famiglie bisognose

Le bollette dell'acqua aumenteranno "solo" del 6% rispetto allo scorso anno, e c'è persino da essere contenti del risultato.

Ad annunciarlo è Ati, il cui consiglio direttivo, presieduto da Domenico Gueli,  ha votato in assemblea il metodo tariffario idrico e l'istituzione dei bonus integrativo per le famiglie svantaggiate.

"Un ottimo risultato - dice la nota - di fronte al triplicato costo dell’energia elettrica e all’inflazione ormai stabile sul 10 per cento che ha trovato d’accordo l’intero Consiglio dell’Ati composto dal vicepresidente Margherita La Rocca Ruvolo e dai consiglieri Franco Miccichè, Vincenzo Corbo, Stefano Castellino, Milko Cinà e Fabio Termine. Non solo. Con l’approvazione della tariffa, Aica potrà richiedere a Csea l’anticipazione finanziaria pari al 35 per cento dell’intero costo dell’energia elettrica 2022, rappresentando una vera iniezione di liquidità vitale sia per il Gestore, sia per l’efficientamento del servizio".

Come sollecitato nei giorni scorsi anche dalle associazioni dei consumatori, è stato inoltre il "bonus idrico integrativo" proprio per i nuclei familiari in difficoltà, che vedranno ridursi ulteriormente la boletta grazie all'azzeramento delle tre componenti di quote fisse. Un bonus che interesserà almeno 11mila famiglie.

“Si tratta – afferma il presidente Gueli – di una grande attenzione che i sindaci di Ati hanno voluto rivolgere a chi, versando in condizioni di particolare disagio, necessita di aiuto e sostegno. L’agevolazione integrativa, oltre a essere il primo caso in Sicilia, sarà immediatamente applicato non appena si sarà sbloccato nell’Agrigentino il bonus nazionale che, dopo quasi 18 mesi dalla previsione, solo di recente ha visto le prime applicazioni nazionali dopo che sono stati finalmente risolti i numerosi problemi tecnico-giuridici e gli approfondimenti su aspetti legati alla privacy riscontrati da Arera che, nelle ultime settimane, sono state affrontate e risolte dagli uffici dell’Azienda consortile”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Acqua, aumenti in vista in bolletta per il 2023 ma l'Ati rassicura: "Evitata la stangata"

AgrigentoNotizie è in caricamento