menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tenta di uccidere la moglie, un 57enne affidato ai servizi sociali

L'uomo è Accursio Amato. Nel 2014 ha colpito, ripetutamente, la moglie con un taglierino e poi è andato a rifugiarsi al cimitero

Il tribunale di Sorveglianza ha disposto l’affidamento in prova ai servizi sociali per Accursio Amato, di 57 anni. Ad essere stata accolta, fa sapere l’edizione odierna del Giornale di Sicilia, è stata l’istanza  dall’avvocato Mauro Tirnetta. Amato, ex Lsu del Comune, è stato condannato – con sentenza definitiva – a 6 anni per tentato omicidio ai danni della moglie.  Il 57enne tra carcere e domiciliari ha scontato 4 anni e mezzo di reclusione. Adesso, per lui, comincia un nuovo percorso. Amato, dunque, lavorerà per una associazione di Sciacca. Intanto, è in corso la causa di lavoro a carico di Amato, viene chiesto il depennamento dalle liste Lsu.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Danneggia la rotonda del Quadrivio e fugge via: "beccato" dalle telecamere

Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Coronavirus

Attualità

L'accademia delle Belle arti dona quindici quindici quadri al Comune

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Un agrigentino a "Uomini e donne", Gero Natale debutta su Canale 5

  • Sport

    L'ex "portierone" Daniele Indelicato vola a Dubai: affiancherà Sosa

Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento