rotate-mobile
L'intervento / Licata

Aggredisce e accoltella un coetaneo in casa: 30enne ricoverato in ospedale, denunciato per tentato omicidio

La vittima è stata raggiunta da due fendenti fra spalla e braccio. Gli agenti del commissariato stanno cercando di ricostruire le motivazioni che hanno armato la mano del giovane

Litiga – non è chiaro per quale motivo – con un coetaneo e, all’improvviso, gli si scaglia contro, armato di un coltello da cucina, e due fendenti riescono ad andare a segno fra spalla e braccio. Il ferito è stato subito portato al pronto soccorso dell’ospedale “San Giacomo d’Altopasso” dove i medici, dopo i necessari accertamenti e i punti di sutura, ne hanno disposto il ricovero. Non dovrebbe essere in pericolo di vita, ma a preoccupare, in particolar modo, è la lacerazione, decisamente profonda, che l’uomo ha subito alla spalla. Il trentenne licatese che ha sferrato le coltellate è stato denunciato, alla Procura della Repubblica di Agrigento, per l’ipotesi di reato di tentato omicidio. A farlo, dopo aver allertato il sostituto di turno, sono stati i poliziotti del commissariato cittadino, coordinati dal vice questore Cesare Castelli.

Gli agenti del commissariato di polizia, ieri, stavano, naturalmente, ancora continuando ad indagare sulle motivazioni che hanno armato la mano del trentenne e che hanno determinato il ferimento del coetaneo. Non filtravano, ieri, indiscrezioni. Il riserbo era di fatto categorico. Non è escluso che i poliziotti si stiano concentrando – visto che l’aggressione e il ferimento sono avvenuti all’interno di un’abitazione – sulla vita privata e lavorativa dei due uomini. Non è chiaro – o almeno non è stato reso noto – se alla base di tutto possano esserci stati dissidi economici o problemi passionali. E’ certo però – stando, naturalmente, all’accusa - che il trentenne licatese ha utilizzato un grosso coltello da cucina per accanirsi contro l’altro che ha, inevitabilmente, provato a difendersi, ma con scarsi risultati. Tutto è accaduto in una giornata, il due giugno, che avrebbe dovuto essere di festa. Ed invece, per i protagonisti del fatto di cronaca, è stata veramente tutt’altro. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggredisce e accoltella un coetaneo in casa: 30enne ricoverato in ospedale, denunciato per tentato omicidio

AgrigentoNotizie è in caricamento