rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Cronaca Lampedusa e Linosa

Acceso un fumogeno all'interno dell'hotspot, intervenuti i vigili del fuoco

L'allarme è scattato per la presenza di fumo in prossimità dell'atrio antistante la cucina

Resta alta la tensione all'hotspot di Lampedusa. Ieri sera, intorno alle 22, un fumogeno è stato acceso all'interno della struttura che ospita i migranti. Lo fanno sapere i vigili del fuoco. I pompieri in servizio di vigilanza all'hotspot sono intervenuti dopo aver ricevuto l'allarme per la presenza di fumo in prossimità dell'atrio antistante la cucina. 

Spara razzi di segnalazione, dilaga l'apprensione

Una volta giunti sul posto, i vigili del fuoco si sono accorti che il fumo proveniva da una boetta fumogena che è stata prima estinta e poi recuperata senza gravi conseguenze. L'episodio arriva dopo il caso dei razzi di segnalazione che sarebbero stati sparati, pochi giorni fa, da un migrante ospite della struttura di contrada Imbriacola. 

"Difende la moglie e viene accoltellato", due arresti

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Acceso un fumogeno all'interno dell'hotspot, intervenuti i vigili del fuoco

AgrigentoNotizie è in caricamento