menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Licata, abusivismo e occupazione demaniale: società ormeggiatrice sequestrata a Marianello

La Guardia di finanza e la Guardia costiera di Licata hanno operato un intervento congiunto presso il porto peschereccio di Marianello finalizzato ad accertamenti demaniali e fiscali

La Guardia di finanza e la Guardia costiera di Licata hanno operato un intervento congiunto presso il porto peschereccio di Marianello finalizzato ad accertamenti demaniali e fiscali.

Nell’ambito dell’attività, una società concessionaria dedita all’ormeggio diportista è stata sottoposta a sequestro e denunciata alla Procura di Agrigento per abusivismo edilizio e occupazione demaniale, congiuntamente a diverse sanzioni per aspetti fiscali.

Ulteriori accertamenti di natura fiscale e demaniale sono in corso al fine di appurare eventuali ulteriori irregolarità. Le unità ormeggiate dovranno essere rimosse dai proprietari per lo sgombero delle aree.

L’operazione si inquadra nell’ambito di una fitta rete di controlli in materia di polizia demaniale nell’ambio portuale licatese.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La provincia sempre più digitale, rilasciate 100 mila identità Spid

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento