"Abusivismo edilizio", deve scontare 3 mesi di domiciliari: arrestato

Ad eseguire il provvedimento dell'autorità giudiziaria sono stati i carabinieri

Deve scontare tre mesi di detenzione domiciliare. E' in esecuzione di un provvedimento dell'autorità giudiziaria che i carabinieri hanno arrestato, al Villaggio Mosè, un impiegato cinquantacinquenne. L'uomo è stato ritenuto responsabile del reato di abusivismo edilizio, commesso nel 2011 ad Agrigento. Il cinquantacinquenne si è lasciato notificare il provvedimento e per i prossimi 3 mesi, dunque dovrà restare ai domiciliari.  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Oltre 750 migranti sbarcati in 48 ore a Lampedusa, Musumeci: "Serve lo stato di emergenza"

  • Si erano perse le tracce da una settimana, la favarese Vanessa Licata è stata ritrovata

  • Muore stroncato da un infarto, vano l'arrivo dell'elisoccorso

  • Ritrovata al Villaggio Mosè la 15enne scomparsa da Palermo a metà giugno

  • Scazzottata all'ex eliporto: due giovani finiscono in ospedale, denunciati

  • Gli cade il telefonino, torna indietro e non lo ritrova più: avviate indagini

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento