menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(foto ARCHIVIO)

(foto ARCHIVIO)

"Quattordicenne fatta prostituire", menfitano ai domiciliari trasferito in carcere

Aggravata la misura cautelare: avrebbe incontrato persone fuori dalla cerchia familiare

Avrebbe violato le prescrizioni previste per gli arresti domiciliari, menfitano finisce in carcere.

Si tratta di Calogero Friscia, di 25 anni, di Menfi. Il giovane si trovava ai domiciliari nell'ambito dell'inchiesta su presunti atti sessuali con una minore di 14 anni. A riportare la notizia è l'edizione odierna del Giornale di Sicilia

Presunti abusi sessuali, indagato torna in libertà

L'inchiesta sui presunti abusi è ancora nelal fase del'incidente probatorio. La ragazzina coinvolta ha ad oggi confermato la ricostruzione degli inquirenti, che nei mesi scorsi hanno disposto l'arresto di sei persone - compresa la madre - per presunti atti sessuali con la minore. Dei sei fermati soltanto una misura cautelare è stata revocata dopo l'incidente probatorio in cui è stata sentita la ragazza.

Abusi sessuali su 13enne, sei persone arrestate

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Giardinetti del campo sportivo: arriva l'adozione da parte di privati

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento