Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca

"Abusi durante le sedute di fisioterapia", due disabili confermano le accuse

Iniziato l'incidente probatorio nell'ambito dell'inchiesta a carico dell'operatore sanitario accusato di violenza sessuale

Un frame agli atti dell'inchiesta

Due delle tre presunte vittime confermano le accuse, pur con qualche remora. Per la testimonianza della terza donna bisognerà attendere gli esiti di una perizia psichiatrica disposta dal gip. E' iniziato, davanti al giudice Stefano Zammuto, l'incidente probatorio nell'ambito dell'inchiesta sul caso del fisioterapista A.G., 60 anni (di cui si omettono le generalità per il rischio che si possano identificare le presunte vittime), arrestato dai carabinieri il 2 febbraio con l'accusa di violenza sessuale ai danni di tre disabili che frequentavano un centro convenzionato.

L'operatore sanitario, difeso dall'avvocato Giuseppe Scozzari, in occasione dell'interrogatorio di convalida dell'arresto, si è avvalso della facoltà di non rispondere. Il gip ha ritenuto che tutte le tre ipotesi di accusa formulate fossero solide sul piano indiziario ma ha deciso una misura cautelare minore, ovvero i domiciliari, rispetto alle richieste del pubblico ministero Paola Vetro che aveva sollecitato il gip ad applicare la custodia in carcere. 

Due mesi fa, l'ultima seduta prima dell'arresto: i militari sono piombati nello studio del professionista che lavora in una struttura convenzionata, allontanandolo da una donna.

Le intercettazioni audio e video nel suo studio erano state disposte dopo la denuncia della madre di una ragazza che avrebbe mostrato insofferenza nei suoi confronti fino ad ammettere il motivo per cui non voleva più andare a fare quelle sedute. I video avrebbero poi fatto emergere altri episodi. Due delle tre vittime (assistite in qualità di parti offese dagli avvocati Francesco Scopelliti e Maricetta Pintacuda) hanno confermato le accuse in aula. La tesi della difesa dell'indagato è che fra le presunte vittime e il fisioterapista vi fosse un rapporto confidenziale che andasse al di là del lavoro e, in qualche modo, potesse quindi rendere meno grave la condotta.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Abusi durante le sedute di fisioterapia", due disabili confermano le accuse

AgrigentoNotizie è in caricamento